Android unlock – semiguida allo sblocco del sistema da linux

Se cercate in giro troverete diverse guide su come sbloccare un terminale android (leggersi ottenere i permessi di root). Nella maggior parte dei casi, queste guide son per windows, raramente Mac.
Sembra che gli utenti smanettoni siano rimasti solo su questi ambienti, mentre quello creato ad-hoc per questi scopi ne è rimasto sprovvisto (ma questa è un’altra storia).
In fondo dette guide non fanno altro che indicare che comandi eseguire sul terminale interessato, piuttosto che eseguire delle istruzioni tramite l’SDK.
Ed è qui che casca l’asino. Per un utente windows, non fa alcuna differenza se quei comandi li esegui lui o l’amministratore di sistema, per un utente *nix invece la differenza è notevole.
Andando al sodo, per sbloccare un terminale Android, passo necessario per flashare una modding ROM o ottenere i permessi di root, dovete dare i comandi di sblocco da root:

adb reboot bootloader
sudo fastboot oem unlock
sudo fastboot reboot

Attenzione che, dopo il secondo comando, il sistema ci avveritrà che perderemo la garanzia, cancellerà tutti i dati dal terminali, e l’angelo della morte si abbatterà sul vicino di casa. Nulla che non possiate sopportare con i dovuti accorgimenti, tipo i backup. (Per il vicino di casa, purtroppo, non c’è soluzione)