Dopo aver vagliato le varie offerte di comunicazione in mobilità (insomma, collegarsi ad internet col telefonino come modem), son approdato alla decisione di attivare un’opzione sulla mia ricaricabile 3. Quest’operatore, anche se ha dei modi di fare truffaldini, è alla pari degli altri (come truffe s’intende).

L’opzione è buona e la ricezione anche, ma la navigazione rimane stentata tanto quanto basta a farti imbestialire e mandare  a benedire l’operatore e l’italia tutta, ceh contrariamente a quanto dice un ceerto tunisino, l’italia è già terzo mondo (ma forse questo è vero solo da noi, che non siamo in italia ma in sicilia).

Ecco la lettera inviata al servizio clienti e di cui non mi aspetto comunque una risposta, nel quale si evince lo svolgersi dei fatti:

Gentile Servizio Clienti,
vi scrivo perchè sarei curioso di capire il motivo per cui il sistema
automatico di rinnovo offerte si rifiuta di procedere al rinnovo per
mancanza dei fondi necessari (cosa più che corretta a mio vedere) ma
lo stesso sistema non blocca il consumo del credito quand’esso diventa
negativo (cosa alquanto scorretta invece).
Mi spiego meglio.
In data 17 Aprile attivo l’offerta Naviga3 7 giorni e per tutta la
settimana (quasi tutta a dire il vero) riesco a collegarmi sempre
rispettando le soglie di funzionamento.
L’opzione naturalmente rimane attiva sino alla mezzanotte di venerdì 24 Aprile.
Sabato mattina (intorno alle 11 + o -), effettuo una connessione che è
durata circa 30 minuti con un traffico totale di circa 20 MB,
connessione che mi viene troncata con l’arrivo di due messaggi: uno
che mi informa che l’offerta non era possibile rinnovarla in quanto
mancava il credito sufficente (sulla ricaricabile c’erano 2,57€ e
quindi mancavano solamente 0,43€) e uno con il quale mi si vuole
riconfigurare il videofonino.
Letto questo mi appresto ad effettuare la ricarica e ne faccio una il
sabato di 20€ ed una la domenica di 20€, ma, con tutto il credito
positivo, non riesco ad effettuare alcuna chiamata e non posso neanche
collegarmi all’area clienti 3, anche se la dicitura continua a dirmi
che la connessione è totalmente gratuita). Dato che ad internet da
telefonino potevo dire addio ho provveduto a procurarmi una
connessione ad internet più affidabile per collegarmi all’area clienti
via web, area clienti comunque non accessibile per una qualche
aggiornamento vs interno.
Vabbè, pazienza, se ne parla lunedì.
Nella giornata di ieri ho tentato di collegarmi al portale tre sia via
videofonino sia via web:
– il videofonino morto, una triste voce mi informa che devo attivare
(cosa non lo specifica) premendo 0, e cade subito la linea; inutile
chiamare il 133 perchè dopo la selezione dei tasti giusti e l’arrivo
alla voce “parla con l’operatore), dato che il numero è di decade 4 e
quindi a pagamento, la connessione cade;
– via web vengo informato dal portale che non esisto; inutile dilungarsi.
Allora ho provveduto ad effettuare la chiamata con il telefonino di
altro operatore; da qui finalmente riesco a parlare con un operatore,
anzi con 4:
– 1° tentativo, vengo informato che la mia usim è stata sospesa, ma
non riesce a dirmi il motivo perchè il terminale si spegne come
inserisce il mio numero (?); richiami fra 20 minuti; costo telefonata
1,60€.
– 2° tentativo, informo l’operatore che la usim è stata sospesa, e
finalmente ottengo la motivazione: non c’erano soldi sulla usim ed il
credito è diventato negativo; informo di aver effettuato due ricariche
per un totale di 40€, allora l’operatore tenta di verificare, ma il
sistema non risponde (?); dato il prolungarsi dell’attesa e dato che
non riusciamo a concludere nulla, vengo informato che non mi sarà
addebitato alcunché e vengo invitato a richiamare fra altri 10 minuti;
costo telefonata 1,06€ (e menomale che non sarebbe stato addebitato
nulla).
– 3° e 4° tentativo, dopo 42 minuti in attesa, tento la chiamata da un
telefono fisso, e mentre dal telefonino la voce continuava a dirmi che
gli operatori erano tutti occupati, dal fisso l’operatore mi risponde
(bella concezione di occupati, code e priorità acquisita); costo
telefonata 7€. L’operatore che mi risponde a questo punto mi dice che
il mio credito ammonta a 15€ e che quindi può procedere con lo
sblocco. Fra poco sarà di nuovo tutto a posto, grazie ed arrivederci;
dopo altri 10 minuti ancora il sistema mi informa che sono nessuno e
che per motivi amministrativi non posso sapere neanche il mio credito;
in effetti la dicitura era cambiata;
– 5° tentativo, dato che ancora non riesco a telefonare e men che meno
son riuscito a sapere che fine han fatto i soldi delle ricariche ed il
motivo della sospensione, riprovo (stavolta dal fisso, visto che dal
telefonino i costi iniziano a superari i benefici); l’operatore,
gentilissimo, mi informa che siccome non c’era sufficente credito per
rinnovare l’offerta (parliamo sempre di 43 centesimi di euro), ma
comunque il credito residuo era sufficente per iniziare un nuovo
collegamento, il sistema ha proceduto a dovere, ovvero mi ha fatto
collegare e quando a raggiunto la soglia limite negativa ha provveduto
a bloccare le comunicazioni e a sospendere la usim; insomma l’ha fatto
per il mio bene; onde evitare di consumare per centinaia di euro, mi
ha bloccato solo alle prime 25; al che la domanda è sorta spontanea,
perchè 43 centesimi no e 25 euro si? ma naturalmente l’operatore mi ha
detto, che il sistema fa tutto in automatico e non si può fare
altrimenti. Ringrazio e chiudo la chiamata.
Passa un’altra ora ma io ancora non riesco ad usare questo benedetto
videofonino, dato che una chiamata si ed una non vengo o informato che
ho il credito o informato che non lo ho. Al che getto il videofonino e
maledico l’operatore.
Col senno di poi ripenso a tutto questo e per risparmiare sul
collegamento mettendo a confronto le varie offerte di tutti gli
operatori, scengliendo l’opzione che più si addice all’utilizzo che ne
faccio, tiro le somme:
– 9,60€ per poter parlare con qualcuno che mi spieghi perchè, benchè
con credito, il mio operatore si rifiuta di farmi chiamare o anche
solo mettermi in contatto con lui;
– 25€ per un collegamento che non doveva avvenire, dato che se non ho
credito, non vedo perchè la connessione doveva persistere;
– 3€ per l’opzione che alla fine mi ha tratto in inganno;
per un totale di 37,60€, veramente un bel risparmio.
Grazie.

essì, grazie servizio clienti ed operatore tutto.