2 giugno

Domani sarà il 2 giugno. Festa della Repubblica.

Per la prima volta non parteciperò ad alcun festeggiamento. Non ne trovo più il motivo. Non ne trovo il senso. Quando l’ultima azienda che reputavo baluardo contro la deriva del becero capitalismo agisce esattamente come “da manuale” (del becero capitalista), che senso ha ancora parlare di Repubblica.

Me lo chiedo e non​ trovo risposta.

Addio Repubblica, domani non suonerò per te le note di quell’inno che ci accomunava.

P.s. Repubblica. Da fan di Star Wars mi ricorda ben altra Repubblica, e non è un complimento.

studiate, informatevi, non usate internet per leggere qualche blog e basta..

A chi oggi disdegna e lancia epiteti contro l’Europa dico di studiare, informarsi. Lo so che molti miei coetaeni si son fermati a Manzoni, i più colti forse a D’Annunzio. Ma per capire chi siamo oggi, dovevano andare avanti, studiare il ’29, passare per i 16000000 di morti della prima e gli oltre 50000000 della seconda, per poi arrivare al ’51.
Informatevi e studiate, fatevi un’idea vostra che non sia basata (solo) sulle dichiarazioni di qualche mecenate (ndr “pieno di soldi da riuscire a influenzare e possedere i media”)..