MySQL e Cronjob

Spesso capita di dover eseguire delle azioni ripetitive e, generalmente, ci si affida a Cron.
Cron è affidabile senz’altro ma, se l’operazione ripetitiva riguarda la manutenzione di alcune tabelle piuttosto che l’eliminazione di alcuni record (temporanei, di sessione), significa dover creare un script (in php, in python, in bash) che stabilisca una connessione al database ed esegua la query.
Ma fare questo significa impegnare il processore in tre processi:

  1. Crontab, che deve tener conto dell’azione da eseguire e di quando eseguirla
  2. L’interprete dello script, che dovrà leggere ed eseguire le vostre istruzioni
  3. MySQL, che eseguirà il vero e proprio lavoro

Ma non si potrebbe ridurre tutto a un singolo processo? Sì, basta delegare MySQL a fare tutto da se, ovvero con il suo scheduler. Leggi tutto “MySQL e Cronjob”

Il Professionista

Chi è costui?
Teoricamente è quella persona che svolge, dietro compenso, un lavoro che gli viene affidato; lavoro che esso svolge abitualmente con la diligenza del buon padre di famiglia; professionalmente.
Come ha fatto a diventarlo?
Studiando e lavorando tanto nel suo ambito; anni e anni di pratica che lo rendono un maestro nel suo campo.
E’ difficile trovarne uno?
Se apri l’elenco telefonico ne troverai centinaia, ma neanche uno valido. Questo perché la definizione di professionista in fondo è sbagliata. Intendiamoci, “diligenza del buon padre di famiglia”, ma dove lo trovi uno così!?

Il prezzo del lavoro altrui

Perché non cambiarsi l’olio del motore da soli e affidare questo lavoro a un meccanico?
Le risposte possono essere varie, e molte di queste tenderanno all’affidarsi a uno specialista ma, secondo me, le motivazioni posso essere riassunte in:

  • Sei un idiota, non sei in grado di capire come funziona il sistema di lubrificazione di un motore (cosa che tra l’altro è rimasta invariata da decenni) ne di documentarti e quindi di leggere;
  • Sei un ozioso, non vuoi scollare quel tuo grosso culo grasso dalla poltrona, non vuoi che i tuoi denti sudino quel tantino in più, non parliamo poi delle mani;
  • Non hai tempo, perché quel poco di tempo libero che ti rimane è parte integrante della tua attività quotidiana. Tempo libero che volente o nolente devi impiegare per qualsivoglia attività ricreativa.

Ed è così che capisci che il prezzo del lavoro del meccanico ha due principali componenti, il prezzo stesso del suo lavoro e il prezzo della tua incompetenza, o il prezzo del tuo ozio, o il prezzo del tuo tempo libero. E solo quando sarai in grado di quantificare il tuo prezzo, potrai giudicare il prezzo del lavoro altrui.